Dotazione obbligatoria per circolare all’estero in moto

Tempo di Lettura 🕒 4 minuti

Riportiamo, per informazione dei nostri utenti, le principali norme stradali e dotazione obbligatoria per circolare fuori dall’ Italia.

bandiere europee

– Regole generiche valide su tutti i paesi:

Patente in regola e non scaduta, sembra scontato ma teniamolo ben presente sempre.
Carta di circolazione (libretto) del veicolo
Certificato di assicurazione, con copertura del paese che vogliamo visitare e anche nei paesi di passaggio, chiedi al tuo assicuratore.
Delega a condurre: si ricorda a chi guida all’estero una moto non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario con firma autenticata presso un notaio.

– Austriabandiera austriaca

Dotazione obbligatoria per circolare in Austria
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Luci: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte per i motociclisti.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%, per i neopatentati da meno di 2 anni il limite è 0.01%.
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 100 km/h – Autostrade 130 km/h
Pedaggi: per circolare sulla rete autostradale occorre acquistare apposita vignetta da apporre sul parabrezza

– Croaziabandiera croazia

Dotazione obbligatoria per circolare in Croazia
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Vietato trasportare minori di 12 anni su motocicli
Luci: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte.
Limite al tasso alcolemico: 0%
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 90-110 km/h – Autostrade 130 km/h
Pedaggi: autostrada a pagamento, si può pagare presso il casello con contanti o carta di credito.

– Danimarcabandiera danese

Dotazione obbligatoria per circolare in Danimarca
Luci
: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%
Pedaggi: autostrada gratuita.

 

– Finlandiabandiera finlandese

Dotazione obbligatoria per circolare in Finlandia
Luci
: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 100 km/h – Autostrade 120 km/h
Pedaggi: autostrada gratuita.

– Franciabandiera francese

Dotazione obbligatoria per circolare in Francia
Avere a bordo, per chi guida motocicli di cilindrata superiore a 125 cc o con potenza superiore a 15 kw, un capo di abbigliamento riflettente da utilizzare in caso di sosta su strada.
Protezioni: obbligo di indossare guanti protettivi omologati (dal 20 novembre 2016) (maggiori info)
Luci: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte per i motociclisti.
Limite al tasso alcolemico: 0.5 gr/l e 0,2 gr/l per i guidatori professionali.
Limiti di velocità: 50 km/h nei centri abitati;
90 km/h fuori dei centri abitati;
110 km/h sulle autostrade urbane e sulle strade a doppia carreggiata separata;
130 km/h sulle autostrade (110 km/h in caso di pioggia).
A chi possiede una patente europea e supera il limite di velocità di oltre 40 km/h la patente verrà confiscata sul posto dagli agenti di polizia.
Pedaggi: autostrada a pagamento, si può pagare presso il casello con contanti o carta di credito.

– Germaniabandiera tedesca

Dotazione obbligatoria per circolare in Germania
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Luci: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte per i motociclisti.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%, per i giovani sotto i 21 anni e i neopatentati da meno di 2 anni il limite è 0%.
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 100 km/h (con tratti senza limite) – Autostrade senza limite generale, velocità raccomandata di 130 km/h
Pedaggi: non è previsto il pagamento di un pedaggio.

– Greciabandiera greca

Dotazione obbligatoria per circolare in Grecia
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 90 km/h – Autostrade 130 km/h
Pedaggi: autostrada a pagamento

– Olandabandiera olanda

Dotazione obbligatoria per circolare in Olanda
Luci
: Obbligatorie le luci anabbaglianti per guidare di notte o in situazioni di scarsa visibità come pioggia intensa, nebbia e neve.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%, neopatentati per i primi 5 anni di patente e motociclisti sotto i 24 anni limite 0.02%
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 80-100 km/h – Autostrade 80-130 km/h
Pedaggi: non è previsto il pagamento di un pedaggio.

– Poloniabandiera polonia

Dotazione obbligatoria per circolare in Polonia
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Luci: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte per i motociclisti.
Limite al tasso alcolemico: 0.02%
Limiti di velocità: urbano 50-60 km/h – extraurbano 90-100-120 km/h – Autostrade 140 km/h
Pedaggi: alcune autostrade a pagamento, che si può pagare direttamente al casello

– Portogallobandiera portogallo

Dotazione obbligatoria per circolare in Portogallo
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 90 km/h – Autostrade 120 km/h
Pedaggi: autostrada a pagamento, si può pagare presso il casello con contanti o carta di credito.
Vietato il trasporto di minori di anni 7

– Repubblica Cecabandiera repubblica ceca

Dotazione obbligatoria per circolare in Repubblica Ceca
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Avere a bordo un Giubbino autoriflettente
Luci: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte per i motociclisti.
Limite al tasso alcolemico: 0.00%, nessuna tolleranza.
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 90 km/h – Autostrade 130 km/h
Pedaggi: per circolare sulla rete autostradale occorre acquistare apposita vignetta da apporre sul parabrezza

– Spagnabandiera spagnola

Dotazione obbligatoria per circolare in Spagna
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Limite al tasso alcolemico
: 0.05%, neopatentati per i primi 2 anni di patente 0.03%
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 90-100 km/h – Autostrade 120 km/h
Pedaggi: autostrada a pagamento, si può pagare presso il casello con contanti o carta di credito.

– Svizzerabandiera svizzera

Dotazione obbligatoria per circolare in Svizzera
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%
Limiti di velocità: urbano 30-50 km/h – extraurbano 80 km/h – Autostrade 120 km/h
Pedaggi: è previsto il pagamento della vignetta (grazie Luigi) maggiori info

 

– Ungheriabandiera ungherese

Dotazione obbligatoria per circolare in Ungheria
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Luci: fuori degli agglomerati urbani tutti i veicoli a motore devono avere le luci anabbaglianti accese 24 ore su 24, anche sulle autostrade. Gli abbaglianti sono vietati negli agglomerati urbani.
Limite al tasso alcolemico: 0.00%, nessuna tolleranza.
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 90-110 km/h – Autostrade 130 km/h
Pedaggi: per circolare sulla rete autostradale occorre acquistare apposita vignetta da apporre sul parabrezza

– Sloveniabandiera slovenia

Dotazione obbligatoria per circolare in Slovenia
Avere a bordo un Kit di pronto soccorso con contenuto a norma DIN 13167.
Limite tasso alcolemico: limite consentito: 0,05% ; oltre tale valore scattano il ritiro della patente e multe consistenti.
Casco : obbligatorio per motoveicoli e ciclomotori; un bambino di meno di 12 anni non può viaggiare su una moto.
Luci: Obbligo di accensione anche di giorno dei fari anabbaglianti.
Pedaggi: per circolare sulla rete autostradale occorre acquistare apposita vignetta da apporre sul parabrezza.

– Aiutaci a contribuire a questa lista

Se sei in possesso di informazioni documentate per migliorare, correggere e aggiungere informazioni importanti a questa lista non esitare a contattarci subito!

11 comments for “Dotazione obbligatoria per circolare all’estero in moto

  1. Alberto
    luglio 3, 2017 at 10:36

    In Francia non esiete l’obbligo del kit di pronto soccorso, ma invece sono obbligatoti i guanti omologati per pilota e passeggero e a bordo si deve avere un gilet rifrangente, da usare nelle soste. https://www.service-public.fr/particuliers/vosdroits/F34168

    • Motosicura
      luglio 3, 2017 at 11:11

      Grazie della segnalazione Alberto!

    • Leobarba85
      agosto 20, 2017 at 19:44

      Appena tornato da una settimana in Francia: con i guanti ne avrò visto SOLO cinque o sei, rigorosamente stranieri…

    • Motosicura
      agosto 21, 2017 at 10:06

      Buon giorno e grazie della segnalazione! Noi cerchiamo di segnalare le cose a cui fare attenzione, poi purtroppo non tutti osservano la legge.

  2. curti paolo
    giugno 30, 2017 at 15:29

    Buongiorno, mi chiamo Paolo chiedo info rispetto al corpetto catarifrangente se obbligatorio e in quale stato. Grazie

    • Motosicura
      luglio 3, 2017 at 10:36

      Buon giorno Paolo, l’articolo parla anche di questo, in ogni sezione/stato (se obbligatorio) è fatto notare.

  3. Mauro
    giugno 4, 2017 at 11:54

    salve, quali sono le fonti delle notizie? Giusto perché au viaggiare sicuri.it tante cose non compaiono…

    • Motosicura
      giugno 5, 2017 at 10:06

      Ciao Mauro, le fonti sono le più svariate: dalla semplice esperienza personale, alle notizie di testate giornalistiche importanti senza escludere ANSA e ACI oltre che le notifiche dei nostri lettori!

  4. Luigi
    settembre 30, 2016 at 11:47

    Suggerisco di rimuovere dal sito l’articolo del 22 luglio 2013 che affronta lo stesso argomento ma e’ ovviamente meno aggiornato

    http://www.motosicura.it/legge-e-normative/dotazioni-obbligatorie-per-circolare-in-moto-in-unione-europea/

  5. Luigi
    settembre 29, 2016 at 18:39

    Vorrei aggiungere alcune informazioni mancanti :
    – anche in Svizzera e’ necessario il bollino per le autostrade :
    http://www.aci.it/il-club/soci-in-viaggio/per-chi-va-allestero/contrassegni-autostradali-svizzeri.html
    – dal 20 novembre in Francia scattera’ l’obbligo dei guanti
    tecnici omologati :
    http://www.asaps.it/56480-_francia__vai_in_moto__devi_usare_i_guanti_omologati_appena_approvato_a_parigi_u.html

    • Motosicura
      ottobre 3, 2016 at 11:30

      Ciao Luigi, grazie ancora per il supporto!
      Articolo aggiornato con queste importanti correzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verifichiamo che tu non sia un Bot ;) *